Dati tecnici

Per ciascuna linea viene fornito un microPLC già da noi programmato, dotato di rete Ethernet, in grado di collegare direttamente sensori di conteggio quali ed esempio fotocellule, proximity, relè, oppure ricevere gli input da altri PLC esistenti.

Il driver software Factory Bridge da noi fornito (per PC o server Windows) è dotato di un codice licenza che consente al portale di riconoscere in modo univoco quello specifico cliente – stabilimento, attivando una comunicazione via internet tramite pacchetti dati criptati (al fine di garantire la massima sicurezza) fra le linee di produzione e la nostra server farm collocata presso datacenter internazionali ad altissima affidabilità.

In caso di temporanee interruzioni della comunicazione il driver accumula localmente i dati per poi riallinearsi automaticamente al ripristino.

Sul versante applicativo tutta la parte di configurazione, inserimento ed import di dati anagrafici, codifica delle parti di ricambio, configurazione delle linee e dei macchinari, impostazione dei piani di manutenzione, causali di fermo impianto e quanto altro necessario, possono essere gestiti in piena autonomia dal cliente tramite pagine WEB del portale.

Il montaggio e l’utilizzo sono semplici ed intuitivi, in caso di difficoltà il cliente potrà avvalersi, a costi convenzionati, di installatori certificati in grado di intervenire in loco.